Iscrizione

L’anno scout va da ottobre alla fine dell’attività estiva.

I genitori che vogliono richiedere l’ingresso nel gruppo per il proprio figlio possono contattare, in qualsiasi momento dell’anno, un capo del nostro gruppo scout che si prenderà cura di raccogliere i dati necessari (nominativo, indirizzo, recapiti, data di nascita, classe frequentata).

E’ stata creata allo scopo una lista d’attesa nella quale sarà inserita la richiesta.

Riteniamo importante garantire nel Branco un equilibrato rapporto tra i 2 sessi e tra le diverse fasce d’eta’; inoltre in tutte le unita’ e’ necessario avere un numero di ragazzi che consenta loro di trovare un proprio spazio di crescita personale.

L’ingresso nel nostro gruppo, formalizzato nella richiesta di iscrizione avviene all’inizio di ogni anno scout previa chiamata dalla Lista d’Attesa seguendo i criteri di età, sesso e data della richiesta; daremo precedenza alle famiglie che hanno già ragazzi in gruppo. Per la partecipazione alle attività più importanti occorrerà compilare la scheda di partecipazione.

Coloro che non saranno chiamati subito, potranno essere chiamati fino all’attività di Natale, qualora qualcuno dei nuovi non volesse più frequentare. Le eventuali richieste che non potremmo soddisfare resteranno in lista d’attesa per l’anno successivo.

L’impegno economico per una famiglia consiste annualmente nella quota del censimento (attualmente 60 euro) e la quota per la partecipazione alle attività stabilita di volta in volta secondo le necessità.
Nella fase iniziale non e’ opportuno comprare l’uniforme e l’equipaggiamento ma consigliamo di aspettare un paio di mesi (va bene prima dell’attività di Natale) per capire se il figlio ha intenzione di proseguire e pronunciare la Promessa: vale sempre il detto “lo scautismo e’ per tutti ma non tutti sono per lo scautismo”.

L’impegno di tempo consiste in una riunione settimanale al branco e al reparto, generalmente il sabato pomeriggio; i ragazzi del reparto fanno anche una riunione settimanale di squadriglia; i capi squadriglia fanno delle riunioni con lo staff per gestire il reparto e la squadriglia; noviziato e clan fanno riunioni una volta a settimana.
Generalmente una volta al mese si fanno attività che possono prendere tutto il week-end; nelle vacanze di Natale e di Pasqua si fanno attività di più giorni; si finalizza tutto il percorso dell’anno nell’attività estiva che dura almeno una settimana. Sara’ cura dello staff comunicare per tempo le date delle attività, con particolare attenzione all’attività estiva al fine di consentire alle famiglie di organizzarsi per tempo per le ferie.

Teniamo a farvi presente che la proposta dello scautismo richiede un impegno costante e continuo, sia per le riunioni settimanali che per le attività all’aperto